Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Questo cambiare è gioia ai miei sensi.

alfredas jureviciusNon c’è altro luogo dove potrei stare meglio
che qui, in questo corpo
che mi ospita
e che ho sigillato
cominciando dalla base
risalendo un sentiero
di terra,acqua fuoco e vento.
Andrò ancora diecimila volte
per quella stessa strada
-che dicono sia breve-
ma a me piace infinita.
Luna e sole si alternano
e io osservo come cambio
al cambiare delle ombre e delle luci,
e questo cambiare è gioia ai miei sensi
questo svanire e apparire
è magia per me
che sono come la Madre di tutte le cose
eppure di passaggio.

Lascia un commento