Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Se vuoi essere amato.

Se vuoi essere amato,
inizia con l’amare coloro che hanno bisogno del tuo amore.
Se ti aspetti che gli altri siano onesti con te,
comincia con l’essere onesto con te stesso.
Se non vuoi che gli altri siano malvagi,
smetti di essere mal…vagio.
Se vuoi che gli altri siano comprensivi con te,
comincia con l’essere comprensivo con chi ti circonda.
Se vuoi essere rispettato,
devi imparare ad essere rispettoso verso tutti,
sia giovani che vecchi.
Se vuoi una dimostrazione di pace dagli altri,
devi essere pacifico.
Se vuoi che gli altri siano religiosi,
comincia con l’essere spirituale tu stesso.
Ricorda, qualsiasi cosa vuoi che gli altri siano,
devi prima esserlo tu stesso,
e vedrai che essi risponderanno nella stessa maniera.
E’ facile desiderare che gli altri si comportino perfettamente nei tuoi confronti ed è facile vedere le loro colpe;
ma è molto difficile comportarsi correttamente
e considerare i propri errori.
Se puoi ricordarti di agire rettamente,
gli altri cercheranno di seguire il tuo esempio.
Se puoi riconoscere i tuoi errori senza sviluppare un complesso d’inferiorità e puoi tenerti occupato correggendoti,
allora userai il tuo tempo in maniera più proficua che se lo trascorressi soltanto desiderando che gli altri fossero migliori.
Il tuo buon esempio farà di più per cambiare gli altri dei tuoi desideri, della tua indignazione o delle tue parole.
Più migliori te stesso, più eleverai gli altri intorno a te.
La persona che migliora se stessa diviene sempre più felice;
e più diventi felice, più felici saranno le persone intorno a te.
-Paramhansa Yogananda-

Lascia un commento