Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Come funziona.

Se ne stava con in mano un libro, cercando di imparare i misteri della vita. Non che non li conoscesse, i misteri, che sono principalmente due:gioia e sofferenza. E’tutto qui, sono nata per fare questo, per emozionarmi. Io sono un’emozione, una lampadina che si accende e si spegne al momento. Sono come una fiammella di una candela che si muove al vento. Ci sono due modi per uscirne,:uno e’ pensare che il vento muove tutto, tu te ne stai fermo e placido e arriva qualcosa che ti muove., esterno a te che viene a disturbarti.
Due, che e’ la natura della fiamma catturare il vento: non puoi fare a meno di essere cosi’volubile, perche’ hai questo corpo che sente e questa mente che pensa.
Tre: non vi e’ne’candela ne’vento, e nemmeno una mente che pensa a tutto questo. Mi chiedo dove si svolgono le storie , dentro la tua testa o fuori? Forse dentro e fuori sono tutt ‘uno, magicamente assemblati per funzionare insieme.
E lei se ne stava con in mano un libro. E funzionava.

Lascia un commento