Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Una Yogini Errante.

Torna il tempo dell’andare.
Mi sono fermata tanto tempo qui.
Rimetto insieme le mie cose nel mio sacco
una brocca per bere, una coperta per stare calda di notte,
due libri, penna e quaderno.
Mangerò adesso, qui per l’ultima volta, poi mi nutrirò di frutti e aria.
Ora qui la mia mente è piena di voci,
e passo dopo passo diverranno sbiadite e scompariranno,
lasciando che solo il suono del vento, la terra scricchiolante e il mio respiro
prendano lo spazio dell’universo.
Camminare sarà il mio diletto e impegno,
senza meta, fino a che saprò
attraverso una nuvola, una pietra e un eco,
dove andare.
Finalmente mi toglierò di dosso le armature, i veli e le apparenze
sola con me stessa non ho più bisogno di fingere.
E forse appariranno le misteriose forme che conducono al divenire,
e io le seguirò cantando senza fine.

IMG_6048

Lascia un commento