Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 23- Sgretolarsi in pezzi.

Monte, Ken sopra

Terra, Kun sotto

Quiete e immobilità sulla ricettività. Si è arrivati in una condizione di declino, come quando si cerca supporto senza trovarlo, e le cose si fermano per inerzia.  E’ un momento di separazione e di perdita. Occorre  lasciare che le cose cadano, come le foglie in autunno.

 Sentenza  La frantumazione: non è propizio andare in alcun luogo.

Prevale il buio, il minore domina il maggiore. Nulla si può fare per contrastare il decadimento e la perdita.  Anche ciò che ci stava a cuore può partire ed essere perduto. Di chi o cosa  fidarsi? Solo di ciò che rimane quando tutto il resto cade, proprio come le leggi della natura sopravvivono agli  eventi che producono.

Immagine Il monte poggia sulla terra, l’immagine della frantumazione. Così i superiori possono assicurare la loro posizione solo con ricche elargizioni agli inferiori.

L’inerzia prevale, senza forza sufficiente per fare un cambiamento. Tutto ciò che si può fare è donare generosamente agli altri ciò di cui hanno bisogno. Solo in questo caso gli inferiori, cioè l’elemento oscuro e improduttivo della situazione, sono appagati e ci rimangono accanto.

untitled (24)Le linee.

1. Il letto va in frantumi alle gambe. I perseveranti vengono annientati. Sciagura.

 La frantumazione comincia dal basso. Si insinuano dubbi, intoppi, turbamenti. Inutile insistere sulla vecchia via, essa non ha la forza per fare passi avanti e comincia a dissolversi. Non si può fare affidamento su ciò che finora era degno di fiducia. Resistere e cercare di rianimare cose o persone porta solo a sforzo inutile. Rendersi conto che non possiamo fare affidamento su ciò che ci sembrava degno di fiducia può essere doloroso, ma è necessario. Muta in 27 Nutrimento

2. Il letto va in frantumi al bordo. I perseveranti vengono annientati. Sciagura.

Il potere dell’inerzia cresce. Coloro che pensavamo fossero gli amici si ritirano, lasciando il campo a solitudine e isolamento. Nessuno a cui rivolgersi degno di fiducia.  Muta in 4 Inesperienza

3. Egli rompe con loro. Nessuna macchia.

Vi è un distacco da chi non sa e non può confortare le nostre aspirazioni. Ciò è positivo, allontanandoci da chi non è in grado di sostenerci. Muta in 52 Immobilità

4. Il  letto va in frantumi fino alla pelle. Sciagura.

Tutto ciò che offriva sicurezza e speranza di risanamento si dissolve, ora la disgregazione ci tocca da vicino.E’ il momento peggiore, quello del distacco definitivo. Muta in 35 Progresso

5. Un branco di pesci. Grazie alle dame di palazzo viene favore. Tutto è propizio.

 La marea sta cambiando, portando via con sè l’oscurità e la perdita. Elementi deboli cominciano a sostenere le aspirazioni: bisogna coltivarli e accondiscendere al loro consiglio per uscire dalla tremenda situazione in cui si versa. Muta in 20 Contemplazione

6. Ecco un grosso frutto non ancora mangiato. Il nobile riceve una carrozza. All’ignobile va in frantumi la casa.

La situazione è nuova, fresca, promettente. Si può cogliere l’occasione.  Quando la ricettività si muove verso ciò che porta la vita, allora un nuovo inizio comincia. Ma quando non si ha forza personale per avviare l’impresa,  il seme non fecondato muore e nulla inizia. Muta in 2 Ricettivo

dec31st

 

 

Lascia un commento