Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 50- Il Crogiolo.

untitled (34)

Vento- cioè Legno- sotto il Fuoco. Il legno arde sotto un calderone (simboleggiato dalla struttura dell’esagramma), dove si cuoce il cibo adatto agli uomini di valore.E’ uno degli esagrammi più fausti di I Ching: le linee ascendenti, forti e chiare, attive e mascoline sono rivolte alla preparazione di un cibo altamente spirituale e interiore, al proprio vero bene, all’accrescimento della chiarezza che esplicita le forze più sane e costruttive del Sé. Esso è connesso alla trasformazione delle esperienze compiute in qualcosa di benefico e risolutivo per la nostra vita.  Il lavoro può essere ora portato a compimento, dandoci la pienezza agognata.

Sentenza Il crogiolo. Sublime salute. Riuscita.  Il Calderone è un simbolo alchemico potentissimo: in esso il cibo viene cotto e trasformato in nutrimento, condiviso con gli altri e dagli altri ci viene dato; le sue qualità sono abbondanza e generosità: nelle relazioni vi è un progresso in cui le vostre vere qualità vengono riconosciute. Attesa prima di un importante successo. Non c’è da FARE qualcosa, soltanto lasciare che ciò che è in germe operi e si attivi. Vi è  una fondamentale trasmutazione del vecchio in un nuovo corso produttivo.

Immagine Al di sopra del legno vi è il fuoco. L’immagine del crogiolo. Così il nobile assestando la posizione ne consolida il destino. Legno che arde sotto un fuoco: quando il calore che esso genera perdura, si attiva la forza che trasforma le cose. Si radicano  e si manifestano sempre di più certezze interiori che sciolgono i nodi del destino.

Linee

1- Un crogiolo con le gambe rovesciate. Propizio per eliminare i grumi. Si prende una concubina nella speranza di un figlio. Nessuna macchia. Occorre fare pulizia: vecchie attitudini, vecchi legami, sono spontaneamente messi da parte per far spazio al nuovo. Bisogna accontentarsi di qualcosa di seconda scelta e di inferiore per cercare di sviluppare la situazione. Muta in 14 Possesso grande

2- Nel crogiolo vi è cibo. I miei compagni hanno invidia, ma non possono farmi nulla. Salute! Qualcuno potrebbe invidiare e avere da ridire su ciò che siamo diventati. E’ un loro problema, procedi senza curartene. Muta in 56 Viandante

3- Il manico del crogiolo è alterato. Si è impediti nel progredire. Il grasso del fagiano non viene mangiato. Quando poi cade la pioggia, allora il pentimento svanisce. Finalmente viene salute.Il manico del calderone è inutilizzabile: non lo si può spostare. E’ difficile nelle attuali condizioni usufruire del meglio della situazione. E’ però un tempo di passaggio, perché le difficoltà passeranno e gli ostacoli saranno rimossi; allora le cause di passata tristezza spariscono. Muta in 64 Prima del compimento 

4- Il crogiolo si rompe le gambe. Le vivande destinate al principe vengono rovesciate, e la figura ne rimane imbrattata. Sciagura! Situazione pesante e difficile; non si è in grado di destreggiarsi in essa con chiarezza. Ne consegue un risultato inadeguato e erroneo. Cautela. Muta in 18 Emendamento delle cose guaste

5- Il crogiolo ha manici gialli, anelli d’oro. Propizia è perseveranza. La situazione ha in potenza i semi di un grande sviluppo. Si incontrano validi aiuti, persone sinceramente interessate, che giungono al momento giusto . Non abbandonare e pazientare. Muta in 44 Farsi incontro 

6- Il crogiolo ha anelli di giada. Grande salute! Nulla che non sia propizio. Si compie l’opera grazie alla saggezza raggiunta che permette di plasmare al meglio il nostro destino. Si procede verso la realizzazione e il compimento. Muta in 32 Durata

Note- Il Calderone fu interpetato da CG Jung nella sua prefazione a Ching. L’esagramma aveva due linee mutevoli ( 2 e 3) trasformandosi nel 35 – Il progresso. La domanda posta da Jung era: Come sarà accolto in Occidente l’I Ching? Era il 1948.

6

 

Lascia un commento