Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 32 – Durata.

Vento sotto

Tuono sopra.

All’esterno linee deboli disperdono l’attività di crescita del Legno che si trova all’interno: si origina così un lungo processo in cui si resiste e si persevera solo internamente, e si può fare affidamento solo sulla capacità di restare saldi nelle proprie decisioni e nelle proprie scelte. Durata significa resistente a lungo. A volte ciò che dura è un ostacolo che condiziona la nostra vita; o una relazione che non si spegne, nonostante l’impossibilità di una evoluzione. In amore ciò che dura e non cambia mai -né in positivo né in negativo- rischia di ristagnare e pian piano scomparire, trasformandosi in altro: amicizia, rimpianto, attesa, senso di vuoto.  Le difficoltà esterne non riescono ad arrivare a una soluzione naturale,  per cui occorre continuare il percorso per sciogliere un nodo karmico che ci condiziona e implica impegno  per risolversi in positivo. ll matrimonio dura, il cielo, la terra e tutte le cose fondamentali durano. Ciò che dura permane sempre, ciò che finisce non era sufficientemente saldo.

Sentenza

Riuscita. Nessuna macchia. Propizia è perseveranza. Propizio è avere ove recarsi.

La riuscita è data dalla posizione del Re, la quinta linea, che pur essendo debole può contare sul sostegno e la forza interiore che restano costanti. Così anche se esternamente  non accade nulla, internamente si mantiene la propria integrità. Non si può agire in altro modo quando le circostanze esteriori non permettono una soluzione a breve termine.  Vi è qualcosa da fare, iniziative da prendere per favorire ciò che ci sta a cuore, vie indirette che possono aiutarci a superare le irrequietezze e i cedimenti: a volte infatti si è costanti in opere e imprese errate che ci conducono in direzioni vuote di senso, con il pericolo di dedicare tanto tempo in cose irrealizzabili. Qui la costanza e la resistenza devono essere utilizzate per ciò che è retto, e solo una volta che si è convinti senza ombra di dubbio della verità indiscutibile e benefica del cammino che si percorre si può agire impegnandosi nell’impresa. La costanza è per prima cosa essenziale nel ricercare la vera via, che contiene benefici reali per noi. Solo allora, dedicandosi con fedeltà allo scopo, può esserci la retta volontà di superare gli ostacoli, e la giusta capacità di  resistere ai richiami di agire alla cieca. Le cose si evolvono se si persevera, a lungo e in profondità: ci vuole tempo. Ogni linea dell’Esagramma racconta un modo retto in cui si persevera, e se vi è benefica costanza.

Immagine Tuono e vento, l’immagine della durata. Così il nobile sta saldo e non muta direzione.Il vento è costante, il tuono si muove fortemente: in natura sono sempre congiunti e si rafforzano l’un l’altro.  In questa situazione si resta costanti e decisi nei propri proponimenti anche nelle avversità.

 

Linee

1- Volere troppo presto durata reca costantemente sciagura. Nulla che sia propizio. Situazione negativa. Ciò che ci sta a cuore è prematuro e se agiamo per conseguire questo risultato le cose andranno male. Non è il momento adatto per iniziare alcunché. Qui ci sono illusorie fantasie, fantasmi della mente against-the-winde desideri che non si realizzano. Muta in 34 Potenza del grande

2 – Svanisce pentimento. Il momento dei combattimenti è superato, la strada presa è buona e costruttiva e si può credere in essa, percorrendola con fiducia. Se abbiamo avuto dubbi e timori è stata la mente con le sue trame aggrovigliate. Ma seguendo questa voce ancora immanifesta la via si apre e può portarci molto lontano, verso qualcosa di cui non si avrà più da pentirsi. Muta in 62 Preponderanza del piccolo

3- Chi non conferisce durata al suo carattere va incontro a ignominia. Costante umiliazione. Si è indecisi, combattuti, dubbiosi. La situazione sembra volersi sbloccare in avanti, ma vi sono  continui ripensamenti. Questa fragilità nelle intenzioni è già di per sé foriera di ulteriori frustrazioni. Anche esternamente, a causa di tale indecisione di fondo, vi è sviluppo negativo. Muta in 40 Liberazione

4- Nel campo non vi è selvaggina. Si cerca nel posto sbagliato: non c’è nulla da fare qui se non qualcosa che hai già inutilmente percorso. Muta in 46 Ascesa

5- Conferire al proprio carattere durata per perseveranza; ciò è salute per una donna, sciagura per un uomo. La situazione richiede pazienza e sopportazione, ma il peso e l’impegno, se si è donne, alla fine daranno frutto. Una donna che testardamente e con passione continua a credere in un compito. Un uomo è implicato, ma lui non è all’altezza e non riesce a perdurare. Molto male per lui.  Muta in 28 Preponderanza del grande

6- Irrequietezza come stato durevole reca sciagura. Il massimo dell’incostanza. Nessun punto fermo. Muta in 50 Crogiolo

32.6 >50 Crogiolo

 

Lascia un commento