Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 32 – Durata.

Vento che sale verso il Tuono, l’eccitante. Entrambi si rafforzano l’un l’altro dando origine a un lungo processo in cui si resiste alle  avversità a cui alludono le linee scure all’esterno. Durata significa resistente a lungo.A volte ciò che dura è un ostacolo che condiziona la nostra vita; o una relazione che non si spegne, nonostante l’impossibilità di una evoluzione. In amore ciò che dura e non cambia mai -né in positivo né in negativo- rischia di ristagnare e pian piano scomparire, trasformandosi in altro: amicizia, rimpianto, attesa, senso di vuoto.  Le difficoltà esterne non riescono ad arrivare a una soluzione naturale,  per cui occorre continuare il percorso per sciogliere un nodo karmico che ci condiziona e implica impegno  per risolversi in positivo. ll matrimonio dura, il cielo, la terra e tutte le cose fondamentali durano. Ciò che dura permane sempre, ciò che finisce non era sufficientemente saldo.

Immagine Tuono e vento, l’immagine della durata. Così il nobile sta saldo e non muta direzione.

Il vento è costante, il tuono si muove fortemente: in natura sono sempre congiunti e si rafforzano l’un l’altro.  In questa situazione si resta costanti e saldi anche nelle avversità.

Sentenza

Riuscita. Nessuna macchia. Propizia è perseveranza. Propizio è avere ove recarsi.

La riuscita è data dal fatto che  nonostante si incontrino ostacoli la situazione di cui si chiede si evolve comunque, ma  né in bene né in male. Si affrontano alti e bassi in molteplici esperienze che si ripetono. Vi è qualcosa da fare, iniziative da prendere per favorire l’impresa che ci sta a cuore.  Le cose si evolvono se si agisce, a lungo e in profondità: ci vuole tempo. Ogni linea dell’Esagramma racconta un modo in cui la situazione può durare, e se vi è costanza. Costanza significa fedeltà allo scopo, volontà di superare gli ostacoli, capacità di  resistere per progredire attraverso ogni  prova.

Linee

1- Volere troppo presto durata reca costantemente sciagura. Nulla che sia propizio. Situazione negativa. Ciò che ci sta a cuore è prematuro e se agiamo per conseguire questo risultato le cose andranno male. Non è il momento adatto per iniziare alcunché. Qui ci sono illusorie fantasie, fantasmi della mente against-the-winde desideri che non si realizzano. Muta in 34 Potenza del grande

2 – Svanisce pentimento. Si ha rispondenza positiva, un piccolo successo. Le cose si mettono al meglio. Nonostante tutto, c’è motivo di essere ottimisti.  Muta in 62 Preponderanza del piccolo

3- Chi non conferisce durata al suo carattere va incontro a ignominia. Costante umiliazione. Si è indecisi, combattuti, dubbiosi. La situazione sembra volersi sbloccare in avanti, ma vi sono  continui ripensamenti. Questa fragilità nelle intenzioni è già di per sé foriera di ulteriori frustrazioni. Anche esternamente, a causa di tale indecisione di fondo, vi è sviluppo negativo. Muta in 40 Liberazione

4- Nel campo non vi è selvaggina. Si cerca nel posto sbagliato: non c’è nulla da fare qui se non qualcosa che hai già inutilmente percorso. Muta in 46 Ascesa

5- Conferire al proprio carattere durata per perseveranza; ciò è salute per una donna, sciagura per un uomo. La situazione richiede pazienza e sopportazione, ma il peso e l’impegno, se si è donne, alla fine daranno frutto. Una donna che testardamente e con passione continua a credere in un compito. Un uomo è implicato, ma lui non è all’altezza e non riesce a perdurare. Molto male per lui.  Muta in 28 Preponderanza del grande

6- Irrequietezza come stato durevole reca sciagura. Il massimo dell’incostanza. Nessun punto fermo. Muta in 50 Crogiolo

 

Lascia un commento