Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 54 – La Ragazza che si sposa. (Il guru è qui per prenderti a calci).

234-800Sopra c’è la scossa del Tuono, sotto c’è il Lago, placido e gioioso.

Poi il tuono si allontana. e il lago freme fin nel profondo

fino a che torna alla sua calma. 

Così il nobile conosce ciò che si consuma tra le vicende della vita.

untitled (35)

Il tuono da sempre porta scompiglio e nella vita di tutti c’è qualcuno o qualcosa che lo rappresenti: quando poi sorgono le difficoltà, ecco che si vorrebbe fare qualcosa, si vorrebbe reagire, ribaltare la situazione e andare avanti secondo i nostri cosiddetti piani.

Il Tuono irrita, induce a reagire, la sua natura è di eccitare e spronare a muoversi. Forza maschile, seduttiva e grandemente affascinante per la natura  femminile del placido Lago,  ricettivo e consenziente, Lui ora spinge al massimo le sue caratteristiche dirompenti: tanto sa che  Lei è lì che sa ricevere, sa perdonare e sa tenersi tutto dentro. Tu sei come una ragazza che va in sposa, fiduciosa e emozionata, che sta per donare a Lui la verginità, le speranze, le attese e i desideri, i bisogni, per poi scoprire che….quello che si aspettava non è corrispondente a ciò che ha trovato.

Esagramma infausto, il 54, grandemente discusso e controverso, ma essenzialmente definitivo: non c’è niente da fare, quando due nature opposte si uniscono – sia pure attraverso una comunicazione problematica- ciò che resta da fare è continuare a giocare il proprio ruolo: lui comanda, tu obbedisci. E’ nella natura delle cose.

La situazione qui descritta riguarda proprio l’accettazione di questo destino, di questo carico pesante di cui non ci si può più disfare, poiché se oggi sei nel turbamento e nella minaccia, la causa è antica, vincolata da scelte fatte tanto tempo fa, quando hai deciso per la prima volta di avere a che fare con il Tuono eccitante, questo ingombrante Lui che si prende il tuo spazio, e in ogni momento ti risucchia a reagire, suscitando le tua delusioni, e con esse la rabbia e il desiderio di liberarti di lui.

Ma non te ne puoi liberare, di lui. E questa è la brutta notizia.

La buona notizia dell’esagramma è che il Lago è profondo. C’è della magia in questo: nelle tue profondità (giacchè in questo esagramma tu sei il Lago), sorgono continuamente risonanze ed echi, un grandioso apparato emotivo che si costella come tua caratteristica. Questa tua caratteristica profonda è la chiave per la pacificazione. La vergine che va in sposa ci mette un po’ di tempo per comprendere che Lui è una delusione, è un ostacolo e un enorme impedimento per lei e le sue necessità. Attraverso questa disillusione la fanciulletta sognatrice smette di sognare e diventa  la Donna. Per salvarti, sii solo te stessa. Di Lui – il tremendo Tuono- non ti libererai mai, ma puoi sempre andare nelle profondità, nel silenzio sotto la turbolenta superficie, là dove ogni cosa è utile per comporre la tua storia e la tua identità. Lui ti serve perchè ti si oppone: e tu docile fuori, ma caparbia dentro, con Lui puoi definirti e farne il tuo guru. (il guru è qui per prenderti a calci, scriveva il grande Trungpa).

La buona notizia è che nel silenzio delle tue profondità turbate dall’eccesso esterno, cresce la bambina per diventare madre e donna. E ovviamente, ciò comporta grande sofferenza, e distruzione e morte.

Il Sereno è il Lago, è una maga, significa guastarsi e cadere in pezzi, significa cadere e spaccarsi, spiega Whilelm.

Ricorda la favola della Sirenetta. Come  quando rincorreva il sogno di trasformare la sua vita e lo fece, decidendo di incontrare il mondo esterno,a prezzo di enormi dolori. Di cui nessuno, tantomeno il tronfio principe, aveva sentore. E alla fine muore, per trasformarsi in creatura alata, rinuciando alla vendetta, nell’enorme atto altruistico di sopportare, perdonare, accettare.

Pare proprio  questo sia il tuo destino, per salvarti. Sii il Lago, la Donna,  la Maga.

Parole chiave: accettazione, docilità apparente che nasconde immensa potenzialità evolutiva.

edmund-dulac-1911-illustration-from-hans-christian-andersen-the-little-mermaid-dissolving-into-foam-1345771633_b (2)

Ritsema- Sabbadini: il senso di questo esagramma è realizzare la propria natura accettando il destino assegnato, così come una fanciulla diventa donna quando accetta di entrare nella casa del marito. 

Comments are closed.