Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Drunk by noon – Ubriaca, entro mezzogiorno. (The Handsome Family)-

 C’era una volta un barbone che credeva di essere un cowboy

e che viveva in una gabbia delle dimensioni di un pollice.

E anche se il suo cavallo bianco era una scatola di stuzzicadenti

se ne andava galoppando, fino a che  fu investito da un’auto.

Io qualche volta sbatto le braccia come un colibrì

solo per ricordarmi che non saprò mai volare.

Qualche volta mi brucio le braccia con le sigarette

solo per fingere che non griderò quando muoio.

Se la mia vita fosse breve come quella della luna

ancora sarei gelosa del sole.

Se la mia vita durasse un solo giorno

sarei ancora ubriaca per mezzogiorno,

sì sarei ancora ubriaca per mezzogiorno.

Ogni tanto spero che mi venga il cancro

così riuscirei a guardare la tv tutto il giorno

e sul mio letto di morte saprò tutte le risposte

anche se non ci saranno più le domande.

Anche se la mia vita fosse breve come quella della luna

sarei ancora gelosa del sole.

Anche se la mia vita durasse un solo giorno

sarei ancora ubriaca per mezzogiorno.

Drunk By Noon”
There once was a poodle who thought he was a cowboy,
He lived in a cage the size of his thumb
And, though his white horse was a box of toothpicks,
he galloped around until hit by a car

Sometimes I flap my arms like a hummingbird
just to remind myself I’ll never fly
Sometimes I burn my arms with cigarettes
just to pretend I won’t scream when I die

If my life was as long as the moon’s,
I’d still be jealous of the sun
If my life lasted only one day,
I’d still be drunk by noon,
Yes, I’d still be drunk by noon.

Sometimes I hope to come down with cancer
At least then I’ll get to watch TV all day
And on my deathbed I’ll get all the answers
even if all my questions are taken away.

If my life was as long as the moon’s,
I’d still be jealous of the sun
If my life lasted only one day,
I’d still be drunk by noon,
I’d still be drunk by noon.

Lascia un commento