Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

La Lampada di Mahamudra – Tsele Natsok Rangdrol.

La Lampada di Mahamudra – Tsele Natsok Rangdrol.

‘Mettere la mente a riposo’ è considerato il punto chiave per la realizzazione in tutte le innumerevoli istruzioni orali sulla meditazione, come Mahamudra, Dzogchen, Lamdre, Cho, Zhije e così via. Le istruzioni orali appaiono in modi diversi a causa della diversità di comprensione degli esseri umani.

Alcuni considerano la pratica di meditazione semplicemente come uno stato mentale senza pensieri, in cui cessano tuttue le percezioni grossolane e sottili dei sei sensi. Ciò è chiamato ‘stare in uno stato sordo di shamata’.

Alcuni presumono che una stabile meditazione sia uno stato di apatia neutra senza consapevolezza.

Alcuni considerano la meditazione come completa chiarezza, pacifica beatutudine o assoluta vacuità e si aggrappano a quelle esperienze.

Alcuni dividono la propria meditazione in frammenti, credendo che l’obiettivo della meditazione sia uno stato mentale di vuoto tra la cessazione di un pensiero e l’inizio di un altro.

Alcuni dicono: ”La natura della mente è dharmakaya! E’ vuota! Non può essere afferrata”. Pensare  ”Tutto è vuoto di esistenza intrinseca! E’ come una magica illusione! E’ come lo spazio!” e considerare ciò come lo stato meditativo significa cadere nell’intellettualismo.

Alcuni altri proclamano che qualunque pensiero e qualunque cosa accada è meditazione. Essi vagano nella follia cadendo sotto il potere del pensiero ordinario.

Tanti altri considerano il pensiero un difetto e lo inibiscono. Credono di stare in meditazione dopo aver controllato il pensiero e si legano ad una consapevolezza fissata o uno stato mentale di ascetismo.

In breve, la mente può essere sia immobile, in movimento nei pensieri e nelle emozioni disturbanti sia tranquilla in esperienze di beatitudine, chiarezza e assenza di pensiero. Sapere come sostenere la naturalezza spontanea di qualunque cosa accada, senza dovere creare, rifiutare o cambiare qualcosa è estremamente raro.

20120213_2265445

.

~ Tsele Natsok Rangdrol , La  lampada di Mahamudra

Tsele Natsok Rangdröl

(1608-?) è stato un importante maestro delle scuole Kagyu e Niyngma del Buddhismo Tibetano. E’ anche conosciuto come  Tsele Gotsangpa.

Lascia un commento