Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Piacevolmente insensibile – Pink Floyd.

Salve! C’è qualcuno qui dentro?

Muovi la testa se mi senti.

C’è qualcuno in casa?

Dai, ora, ti sento un po’ giù.

Beh io posso alleviare il tuo dolore

e rimetterti in sesto.

Tranquillo.

Ho prima bisogno di qualche informazione.

Solo i fatti principali.

Puoi farmi capire dove ti fa male?

Non c’è dolore, stai solo allontanandoti come una nave lontana,

fumo all’orizzonte mentre ritorni qui a ondate,

le tue labbra si muovono ma non riesco a sentirti.

Quando ero bambino ho avuto la febbre

e mi sentivo le mani gonfie come palloni,

non posso spiegarti, non capiresti

questo non è come io sono.

Sono diventato piacevolmente insensibile.

Va bene, solo una piccola puntura

non ci sarà più ahhhh.

Potresti sentirti un po’ male.

Ce la fai ad alzarti?

Credo proprio che stia funzionando.

Ti aiuterà a reggere lo spettacolo,

forza è ora di andare ora.

Non c’è dolore, stai solo allontanandoti come una nave lontana,

fumo all’orizzonte mentre ritorni qui a ondate,

le tue labbra si muovono ma non riesco a sentirti.

Quando ero bambino

colsi un bagliore fulmineo con la coda dell’occhio

mi voltai per guardare ma era sparito.

Ora non posso più indicarlo,

il bambino è cresciuto,

il sogno finito.

Sono diventato piacevolmente insensibile.

Comfortably Numb è una canzone dei Pink Floyd pubblicata nel 1979 all’interno dell’album The Wall e, nello stesso anno, come singolo, in combinazione con Hey You.

È una delle tre canzoni dell’album i cui diritti d’autore sono divisi tra Roger Waters e David Gilmour, in quanto la melodia e gran parte della musica sono state scritte da Gilmour e il testo da Waters.

Comfortably Numb è una delle canzoni più famose dei Pink Floyd, specialmente per l’assolo di chitarra che Gilmour esegue alla fine del brano.

Nel 1989 la rivista amatoriale degli appassionati dei Pink Floyd The Amazing Pudding vota il brano come la più bella canzone della band.

Nel 2004 la canzone viene inserita alla posizione numero 314 nella lista “Le 500 canzoni più belle di tutti i tempi” dalla rivista Rolling Stone. Il commediografo Tom Stoppard ha affermato di aver scritto la maggior parte della trilogia The Coast of Utopia ascoltando ripetutamente questo brano[1].

Il brano è anche stato usato nella colonna sonora del film The Departed – Il bene e il male, nella versione live tratta dal concerto del 1990 The Wall Live In Berlin, cantata da Roger Waters, Levon Helm, Garth Hudson, Rick Danko e Van Morrison.

(Wikipedia)

Hello?

Is there anybody in there?

Just nod if you can hear me.

Is there anyone at home?

Come on, now,

I hear you’re feeling down.

Well I can ease your pain

Get you on your feet again.

Relax.

I’ll need some information first.
Testo trovato su http://www.testitradotti.it

Just the basic facts.

Can you show me where it hurts?

There is no pain you are receding

A distant ship, smoke on the horizon.

You are only coming through in waves.

Your lips move but I can’t hear

what you’re saying.

When I was a child I had a fever

My hands felt just like two balloons.

Now I’ve got that feeling once again

I can’t explain you would not understand

This is not how I am.

I have become comfortably numb.

O.K.

Just a little pinprick.

There’ll be no more aaaaaaaaah!

But you may feel a little sick.

Can you stand up?

I do believe it’s woring, good.

That’ll keep you going through the show

Come on it’s time to go.

There is no pain you are receding

A distant ship, smoke on the horizon.

You are only coming through in waves.

Your lips move but I can’t hear

what you’re saying.

When I was a child

I caught a fleeting glimpse

Out of the corner of my eye.

I turned to look but it was gone

I cannot put my finger on it now

The child is grown,

The dream is gone.

I have become comfortably numb

Lascia un commento