Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 4 – Apprendere

Acqua  sotto il Monte. Una sorgente  sgorga da ciò che è fermo, cercando di diventare fiume, da qui l’idea di crescita attraverso varie esperienze. I trigrammi interni Tuono e Terra indicano movimento e ricettività: si impara come affrontare gli eventi emergenti per imparare da essi.   La vita ci impartisce lezioni che dobbiamo imparare a superare, lasciandoci alle spalle i passati errori. Una linea chiara tenta di andare verso l’alto, sollevandosi dall’abisso, dove sempre si trovano pericoli e ostacoli; davanti a sé ha tanti eventi da cui imparare per definire meglio il cammino.

Sentenza Stoltezza giovanile ha riuscita. Non sono  io a cercare  il giovane stolto, il giovane stolto cerca me. Consultato una prima volta, io rispondo. Se egli consulta due, tre volte è importuno. Se egli importuna, non rispondo. Propizia è perseveranza.

Dalla confusione susseguente illuminazione.

Errori su errori si compiono prima di diventare adulti e maturi. La stupidità, o l’ingenuità alla fine si trasformano in saggezza e discernimento. Si impara infine una lezione che da tempo dovevamo già sapere bene. Ma noi, come bambini inesperti abbiamo sbagliato più volte, e chiesto più volte la stessa cosa all’oracolo. Non è più tempo di chiedere, ma di agire di conseguenza e di apprendere la lezione che finora abbiamo mancato di capire. Bisogna insistere in questa direzione.

Immagine Ai piedi del monte sgorga una fonte:  l’immagine della giovinezza. Così il nobile alimenta il suo carattere agendo con cura e ponderatezza. Prima di diventare un fiume adulto c’è la sorgente che, nel suo percorso, incontra esperienze che la fanno crescere. Per crescere bisogna agire con discernimento e scegliere bene il percorso, senza riprendere in considerazione vecchi dubbi ma guardando avanti.

Linee

1- Per far progredire lo stolto è propizio mettere l’uomo sotto disciplina. Bisogna togliere i vincoli. Continuare così reca umiliazione.  Dato che la lezione finora non è stata appresa, nonostante i chiari segni, sono in arrivo duri colpi. Senza mezzi termini bisogna allontanarsi da un legame che ci avvince, ma che non riesce a farci progredire. Continuare un tale legame, comportandosi come chi ancora non capisce è soltanto umiliante per noi. Muta in 41- Diminuzione

2- Sopportare gli stolti in mitezza reca salute. Saper prendere le donne reca salute. Il figlio è all’altezza delle cure domestiche. Anche quando le situazioni sono stancanti e le persone sembrano non capirci, è meglio sopportare. Ti stai dedicando a qualcosa che ti impegna molto, e senti di non farcela. Ma resisti, a lungo termine ne sarai ripagato. Delle donne o comunque persone indebolite dalla vita guardano a te con fiducia. Stai svolgendo bene il tuo compito. Muta in 23- Frantumazione

3- Non prenderai una ragazza che vede un uomo di bronzo e non rimane in possesso di se stessa. Nulla è propizio. Una donna  mostra apertamente o ostenta i suoi sentimenti.  Dall’altra parte c’è un uomo inflessibile che non gradisce le sue attenzioni e non le corrisponde. Muta in 18- Emendamento delle cose guaste.

4- Stoltezza di mente ristretta reca umiliazione. Avvolti nel proprio compiacimento, si perde  di vista la realtà; non riuscite ad avere il quadro generale della situazione e vi state appigliando a particolari futili. Muta in 64- Prima del Compimento

5- Stoltezza fanciullesca reca salute. Anche se la situazione è incerta si è cortesi nelle parole e desiderosi di ascoltare gli altri. Così vi saranno sviluppi positivi. Muta in 59- Dispersione.

6- Quando si punisce la stoltezza non è propizio commettere prevaricazioni. Propizio è soltanto difendersi dalle prevaricazioni.  La nostra stoltezza è dovuta all’ingenuità non alla cattiveria o una nostra colpa. Così, non siate duri contro voi stessi. Siate duri invece con chi vi spinge a sbagliare di nuovo, dall’esterno.  Muta in 7-  Esercito

 

 

Comments are closed.