Esagramma 10 – Procedere

Cielo, Chien sopra

  Lago, Tui sotto 

Il Lago, discorsi gioiosi e spensierati, va verso il Cielo, la tigre.  E’solo con  l’umiltà e la sottomissione che non si viene schiacciati dalla forza irrefrenabile del Cielo, la tigre.

Sentenza

Procedere sulla coda della tigre. Se essa non morde l’uomo, riuscita.

Procedere sulla coda della tigre significa incappare  in una situazione di grande rischio, in cui è facile compiere scelte sbagliate. Il modo di procedere verso chi è il massimo della forza può essere solo di rispetto, di gentilezza di modi nel dire e nel fare. Il debole non può averla vinta sul forte ed è solo con le qualità di cortesia e del rispetto che gli sono proprie che può agire. Usare comportamenti arroganti verso la controparte in questione sarebbe sbagliato, come anche essere indifferenti verso di lui.  Trovando un rilassato equilibrio, senza essere  né indifferenti né ostili, infine si scongiura il pericolo e si ha riuscita.

Immagine Sopra il cielo, sotto il lago: l’immagine del procedere. Così il nobile distingue superiore e inferiore e consolida i sentimenti del popolo.

Il Lago procede verso il Cielo che è forte.  E’ un’impresa difficile, perchè il lago è in basso  e può procedere verso l’alto solo mostrandosi umile e con una ascesa graduale. Il Lago può salire  con vapori e nubi, con parole e discorsi gioiosi e tranquilli che pian piano penetrano ed ottengono effetto. Perciò bisogna cautamente scegliere cosa dire e come dire, distinguendo ciò che è adatto al proprio ruolo e ciò che si deve scartare; cautela nelle parole significa scegliere le parole giuste,distinguere il buono dallo sbagliato,  in modo che gli altri coinvolti siano convinti e confortati nel loro sentimento e nelle loro azioni verso di noi.

Linee

1-  Procedere semplice. Progredire senza macchia.

La linea  procede lontana dal cielo, per cui è spensierata. Quando si è lontani da qualcuno non si ha bisogno di adottare comportamenti di cautela e attenzione: liberi da opprimenti pensieri, soddisfatti del proprio coinvolgimento marginale, si può andare avanti tranquillamente in beata autonomia. Ciò otterrà un vantaggio, poiché anche se  si è distanti dall’altro il contatto non si spezza; ma non se ne è  ossessionati.  Muta in 6 Lite

2- Procedere sulla via semplice, piana. La perseveranza di un uomo oscuro reca salute.

La via semplice e piana è senza complicazioni, perché non ci sono desideri da realizzare basandosi sulla rispondenza di altri. E’ salutare comportarsi come un uomo oscuro, che non si espone, che continua la sua strada nel tempo, fiducioso nelle sue capacità e affidandosi alle sue forze.   Muta in 25 Innocenza

3- Un orbo sa vedere, uno sciancato sa procedere. Egli procede sulla coda di una tigre. Questa morde l’uomo. Sciagura!

Uno cieco di un occhio vede parzialmente; uno impedito nel camminare continua ad andare avanti. In questa situazione di difficoltà e debolezza interiore fare una mossa non è produttivo.  Andare avanti a stento e senza avere una chiara visione delle cose è il peggior modo di procedere.  Quando uno, debole, si lancia avanti ignorando i propri limiti si mette in pericolo finendo in disgrazia. Muta in 1 Creativo

4- Egli procede sulla coda della tigre. Prudenza e circospezione conducono infine alla salute.

La situazione è difficile e si è vicini al pericolo.  Con molta attenzione bisogna agire, senza esagerare nel voler dire o fare troppo. Se non si è presuntuosi e si resta modesti e sinceri, adattandosi all’altro, l’impresa si compie positivamente. Muta in 61 Verità Interiore

5- Procedere deciso. Perseveranza con coscienza del pericolo.

 Si  può avanzare con decisione per il compimento dell’impresa, ma si cammina pur sempre sulla coda di una tigre, che improvvisamente può colpire. Bisogna perciò restare costanti nel muoversi ma consapevoli che farsi troppo  coinvolgere comporta pericoli e delusioni. Nonostante l’imprevedibilità del soggetto in questione, con cui si hanno rapporti sempre sul filo di rompersi e degenerare, l’impresa va avanti, tra alti e bassi.  Muta in 38 Contrapposizione

6- Guarda il tuo procedere ed esamina i segni favorevoli. Se tutto è compiuto viene sublime salute.

Si è ormai saliti fino al cielo, ciò che si poteva fare e dire è stato compiuto con sincerità. Ora bisogna tirare le conclusioni e capire se quello che si è fatto di buono ha rispondenza negli altri. Gli altri rispondono positivamente manifestando consenso verso il nostro agire. Bisogna perciò basarsi su questa rispondenza positiva su cui costruire un nuovo inizio. Muta in 58 Serenità.

X Lu- 10 Procedere (Legge)

I commenti sono chiusi.