Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 61 – La Verità Interiore

Al di sopra del lago soffia il vento.

Lago significa serenità, Vento mitezza e costante penetrazione.  E’ una situazione in cui il vero si può manifestare solo  con la calma e  con la pazienza, in modo che i suoi effetti penetrino in profondità ed estesamente.

Sentenza Verità Interiore. Porci e pesci. Salute! Propizio è attraversare la grande acqua. Propizia è perseveranza.

In questa situazione una persona retta e onesta ha a che fare con  persone di bassa lega, (i porci e i pesci erano ritenuti gli animali più ottusi), e grazie alla sua sincerità riesce a superare persino l’ostacolo della loro meschinità e ignoranza. Questa sincerità ha le caratteristiche del perdono, dell’accoglienza, del saper attendere, nonostante i limiti manifesti dell’altro in questione. Ma attenzione, se si vuole riuscire bisogna fare qualcosa di rischioso, come attraversare un grande fiume, atto dal quale non si torna indietro facilmente. Non sarà semplice: convertire porci e pesci, la gente inferiore e meschina, non si ottiene da un giorno all’altro, ma con applicazione costante e pazienza.

Immagine Al di sopra del lago è il vento: l’immagine della verità interiore. Così il nobile discute le cause penali per sospendere le condanne a morte.

Il vento è costante  e mite, il Lago è connesso con discorsi e parole gioiose: quando si ha a che fare con qualcuno molto compromesso, che ha commesso colpe e ha compiuto errori, sembra opportuna impartirgli una condanna definitiva. Nonostante le sue azioni biasimevoli, ora è il momento di dargli una seconda possibilità, di riconsiderare la sua posizione, cercando di intrattenere ancora rapporti con lui. Conversazioni porteranno a un chiarimento, nel tempo, allo scopo di vivificare un rapporto che sta decadendo.

Linee di Mutamento

1Essere pronti reca salute. Se vi sono pensieri reconditi, questo è inquietante. 

Essere pronti significa non farsi trovare impreparati ma avere già idee precise sulla situazione. Farsi condurre ciecamente a seconda del momento, senza una propria base stabile e una propria convinzione, facendosi sviare dalle proprie debolezze disgreganti, porta a inquietudine.   Muta in 59 Dispersione

2Una gru che chiama nell’ombra. Il suo pulcino le risponde. Io ho una buona coppa. Voglio dividerla con te.

Nel lago immobile una gru lancia un richiamo che subito viene riconosciuto. Le parole vengono accolte, qualcosa di prezioso è offerto e condiviso. Vi è mutuo cercarsi con lo stesso spirito. Muta in 42 Accrescimento

3Egli trova un compagno: ora batte il tamburo, ora cessa. Ora singhiozza, ora canta.

Si dipende da un altro, il quale si fa sentire e poi scompare, in un’alternarsi di tristezza e gioia.  Muta in 9 Forza domatrice del piccolo

4Luna quando è quasi piena. Il cavallo apparigliato va perduto. Nessuna macchia.

La luna non ha luce propria ma la riceve dal sole e quando non arriva alla pienezza vuol dire che non ha ancora completato il suo ciclo. Un cavallo che dovrebbe dare manforte all’altro scompare e si perde, lasciando l’impresa in sospeso. Un ciclo di esperienze deve ancora terminare; serve l’aiuto e il supporto di qualcuno che ha le soluzioni e le risposte. Se per il momento ci si ferma non sarà per sempre; il completamento avverrà, avendo cura di seguire pazientemente l’altro.   Muta in 10 Procedere

5Egli possiede verità che avvince. Nessuna macchia. 

Sincerità, accoglienza verso gli altri, forza, solidità negli intenti tra due persone; qualcosa che si compie insieme con mutuo appoggio e fiducia. Nulla può offuscare il compimento dell’impresa. Muta in 41 Diminuzione

6Canto di gallo che giunge fino al cielo. Perseveranza reca sciagura.

Si proclamano progetti a gran voce,  credendo che tutto sia roseo e positivo, lanciandosi impetuosamente nell’impresa. Credere in un proprio ragionamento senza tener conto di tutte le altre circostante è come un canto di gallo che annuncia il sole ma poi non fa nient’altro. Insistere così non porta a nulla.  Muta in 60 Limiti

 

 

Comments are closed.