Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 13 – L’ Associazione

Cielo, Chien sopra

Fuoco, Li sotto

Fuoco sotto il Cielo: le fiamme salgono al cielo, luce e attività si associano.  Anche nel mondo umano le persone si associano e stanno insieme, intessendo relazioni e fornendosi reciproco sostegno. I rapporti sono chiari e senza secondi fini e  si sta insieme apertamente, così come può essere tra colleghi, amici, parenti, o un’associazione virtuale.

Giudizio

Associazione tra gli uomini all’aperto: riuscita. Propizio è attraversare la grande acqua. Propizia è la perseveranza del nobile. 

Uno è affine ad altri e si associa ad essi. Egli non è parziale, così mantiene apertura verso tutto incondizionatamente. Sia verso il giusto che il meno giusto, uno è sempre disponibile e paziente, e se li fa amici. Così supera ogni situazione difficile, conducendola al successo. Uno riesce nell’impresa perchè ha costanza nel frequentare gli altri.

Immagine

Il cielo insieme al fuoco: l’immagine dell’associazione tra uomini. Così il nobile ripartisce le stirpi e distingue le cose.

Fuoco e cielo sono affini perchè perseguono la stessa direzione, verso l’alto. Così tra le persone: uno fa parte di una cerchia più grande in cui vi sono interessi comuni in generale; affabile con tutti, egli ha occasione di capire se, all’interno del gruppo, alcuni rapporti sono da approfondire oppure da considerare senza particolare interesse.

Linee di Mutamento

1-Compagnia tra gli uomini sul portone. Nessuna macchia.

Uno non approfondisce molto i rapporti con un gruppo di persone. Non conoscendoli intimamente e da vicino resta in concordia con tutti in generale, con imparzialità; non essendoci rapporti personali nessuno può criticarlo.  Muta in 33- Ritirata.

2- Compagnia fra uomini dentro la schiatta. Svergognamento.

Il proprio clan è ciò riguarda da vicino, qualcosa a cui si è già legati profondamente. Ma quando si fa già parte di una cerchia è difficile coltivare rapporti con altri; egli agisce per interesse ristretto e basso, il che è da miserabili.  Muta in 1- Creativo

3- Nasconde armi nella fratta. Sale sull’alta collina antistante. Per tre anni egli non si solleva.

In questa associazione non si sta apertamente. Qualcosa si cela agli altri e ci si sposta in altri luoghi. Per molto tempo resta in questa condizione, in sospeso. Muta in 25 – Innocenza

4- Egli sale sulle sue mura, egli non può assalire. Salute!

Uno si distanzia da qualcuno e vuole colpire duramente costui. Ma quest’azione è ingiusta e il tentativo è poco convinto. Esso fallisce. Uno allora dopo essersi allontanato ritorna dai compagni affini. Uno ci ripensa e riprende ad associarsi con loro, ristabilendo i precedenti rapporti. Muta in 37- Casata

5- Gli uomini compagni prima piangono e gemono, ma dopo ridono. Dopo grandi lotte riescono ad incontrarsi.

Uno vuole associarsi con la forza e metodi duri, comportandosi in modo inadatto, che genera sofferenza in tutti. Poi però uno comprende l’errore e va incontro all’altro con affabilità. Vinte tutte le opposizioni tra le parti, i compagni si uniscono e c’è incontro. Muta in 30- Fuoco

6- Compagnia fra uomini fuori mura: nessun pentimento.

Uno si trova all’esterno del gruppo e preferisce non impegnarsi in rapporti più profondi. Non essendoci implicazioni particolari, non si può essere coinvolti in problemi, ma neppure vi sono legami. Muta in 49- Rivoluzione.

 

 

 

 

Comments are closed.