Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

The battle of Evermore – Led Zeppelin

La Regina della Luce raccolse l’arco e si voltò per andare,

il Principe della Pace abbracciò la tenebra

e  andò da solo nella notte.

Oh,Oh, danza nell’oscurità della notte, canta alla luce del mattino.
Il Signore Oscuro cavalca in forze stasera, e il tempo ci dirà.

Oh,Oh, deponi aratro e zappa, non fermarti fino a che la casa è in salvo

fianco a fianco aspettiamo l’arrivo del più malvagio di tutti.

Ho sentito il tuono dei cavalli giù nella valle sottostante,
Sto aspettando gli angeli di Avalon, sto aspettando la luce dell’est.
Conservate le mele della  valle, i semi della felicità,
La terra è fertile per le tenere cure, siate grati, non dimenticate, no, no.

Oh,Oh, danza nell’oscurità della notte, canta alla luce del mattino.

Le mele diventano marroni e nere, il viso del tiranno è rosso.

Oh,Oh la guerra è il pianto comune, raccogli la spada e corri.

Il cielo è pieno di bontà e malvagità di cui i mortali non sapranno mai.

Oh, beh, la notte è lunga  e il tempo passa lentamente,
Occhi stanchi al levar del sole, in attesa della luce dell’est.

Il dolore della guerra non può superare la sofferenza delle sue conseguenze,
I tamburi scuoteranno le mura del castello, dove gli spettri neri si muovono, cavalcando, cavalcando, cavalcando.

Oh, Oh cantate mentre sollevate l’ arco, mirate più dritto di prima.

Non dà calore il fuoco della notte quando il viso che illumina è così gelido.

                                                 Oh danza nell’oscurità della notte, canta davanti alla luce del mattino.

Le rune magiche sono scritte in oro per far tornare l’equilibrio.

Fallo tornare.

Finalmente il sole splende, le nuvole della tristezza vengono scacciate,
Con le fiamme dal drago delle tenebre, la luce del sole acceca i suoi occhi.

Fallo tornare, fallo tornare, fallo tornare

Ora tutto, ora tutto, ora tutto

Fallo tornare.

 

Lascia un commento