Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Nevermind – Leonard Cohen.

La guerra è persa, il trattato firmato,

non mi hanno preso, ho superato il confine non mi hanno preso.

Molti ci hanno provato,

io vivo tra voi ben mascherato.

Ho dovuto lasciare la mia vita

ho scavato delle tombe e non le troverete mai.

La storia si racconta con i  fatti e le falsità

avevo un nome ma non importa.

Non importa, non importa.

La guerra è persa, il trattato firmato

c’è una verità che vive e una verità che muore,

io non so quale perciò non importa.

La vostra vittoria è stata così totale

che alcuni tra voi hanno pensato

di prendersi dei ricordi delle nostre piccole vite,

i nostri vestiti, i nostri cucchiai e i nostri coltelli,

il gioco del fato dei nostri soldati,

le pietre intagliate, le nostre canzoni,

la nostra legge di pace che comprende

che  il marito comanda, la moglie ubbidisce.

E tutta questa espressione di Dolce Indifferenza

per qualcuno è amore.

Questa Suprema Indifferenza

per qualcuno è il Destino,

ma noi avevamo nomi più intimi.

Nomi profondi e così veri,

erano il mio sangue e per voi sono polvere.

Non c’è bisogno che tutto ciò continui a vivere

c’ è una verità che vive e una verità che muore

così non importa.

Non potrei uccidere nel modo in cui voi uccidete

né potevo odiare

ci ho provato, ho fallito.

Mi avete trasformato, o almeno ci avete provato

siete  al loro fianco, pur disprezzandoli.

Questo era il vostro cuore, un nido di mosche,

questa era la vostra bocca, una coppa di menzogne.

Li avete serviti bene, non ne sono sorpreso,

siete della loro stirpe, siete della loro razza.

Non importa, non importa.

Ho dovuto lasciarmi la mia vita alle spalle

la storia si narra con fatti e bugie,

voi possedete il mondo, perciò non importa, non importa.

Io vivo la vita che mi sono lasciato alle spalle,

la vivo a pieno, in lungo e in largo,

attraverso le cortine del tempo

che voi  non potete spezzare.

La mia donna è qui, e anche i miei bambini

le loro tombe sono al sicuro da fantasmi come voi.

In luoghi profondi dalle radici contorte

io vivo la vita che ho lasciato indietro.

La guerra è persa, il trattato firmato,

ho attraversato il confine, non mi hanno preso

anche se ci hanno provato in molti.

Vivo tra voi, ben mascherato.

Leonard Cohen – 2014

Lascia un commento