Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Terra – L’Oscura Dea Animale.

Terra è ciò che dà sicurezza e fa andare le cose a buon fine.

Terra è l’ autunno, è il raccolto, è il rito matrimoniale,  è il sacrificio davanti all’Altare dello Spirito che protegge,  assicura la fertilità e il raccolto e  che guarda dalle insidie.

Antichissime tradizioni risalenti al Neolitico narrano di una Scura Dea Animale, o Spirito della Valle, simbolizzata spesso da oggetti di giada.

Lo Spirito della Valle non muore mai. E’ la Scura Dea Animale. La porta della Scura Dea Animale è la radice del Cielo e della Terra. Come un filo infinito essa perdura. Facilmente la puoi invocare. Colui che trova questa madre comprende che è figlio. Quando comprende che è figlio si attacca a lei. Sarà fuori dal pericolo quando il corpo muore.

La Dea ha una lunga e antica linea di simboli, il più ancestrale e archetipico dei quali è  La Madre del Mondo:  quieta e vuota, essa  si muove per immagini e semi per dare sicurezza e rifugio a tutte le creature. E’ la divina, chiaroveggente intuizione della Via della Donna, il principio yin, l’oscura matrice della manifestazione, sia esterna che interna.

Kun/Terra apre, accresce e sviluppa tutte le cose. Essa è il flusso, colei che provvede, dovunque benvenuta, l’apertura che riceve il seme della Forza. Le sue mani sono benedette. Ed essa riceve i morti e contiene ciò che si dissolve.  E’ la Cavalla che vaga sulla terra senza posa.  Essa decompone e fa maturare, governa il libero flusso delle idee, controlla e protegge l’energia centrale.

S . Karcher- Total I Ching

xiwangmu dark goddess

 

 

 

Comments are closed.