Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 49- Sovvertimento. (La rivoluzione è creduta solo dopo)

Ogni cosa a suo tempo, ma intanto si costruisce per cambiare. L’esagramma parla di esperienze che sanciscono il passaggio a un nuovo ordine, maturo per manifestarsi e in  linea con i tempi che cambiano. Sta crollando  il vecchio status quo, il suo tempo è scaduto, e quasi non ce ne accorgiamo, mentre si lavora con fiducia per costruire qualcosa di nuovo; e poi, nel tempo, quando sarà opportuno, ci si ritroverà su rinnovati e fertili terreni di crescita; i semi che si gettano ora germoglieranno rinnovati, consistenti, soprattutto diversi e con una qualità risanatrice. Cosa che adesso ci manca.  Ma  dissociarsi dall’ordine precedente non avviene da un giorno all’altro, ora sta appena iniziando il processo. Un nuovo panorama si prepara davanti a noi, molto diverso dalla precedente condizione.

Sentenza Il sovvertimento: nel giorno stabilito incontrerai fiducia. Sublime riuscita. Propizio per perseveranza. Il pentimento svanisce. Agire e attendere il risultato a lungo termine, questo è lo spirito del sovvertimento. Se non sapete come comportarvi con qualcuno, è probabile che dobbiate completamente cambiare prospettiva. Se non sapete se andare avanti o fermarvi, andate avanti affinché un radicale cambiamento avvenga. La paralisi è finita, una direzione opposta a quella precedente si va mostrando: dove c’era discesa, ora vi è risalita, dove c’era risentimento, tristezza, dubbio ora si presentano crescita e crescente chiarezza.  Dobbiamo essere capaci di supportare e nutrire tutto ciò che ci dissocia dal passato. E’ una grande transizione.

Immagine Nel lago vi è il fuoco: l’immagine del sovvertimento. Così il nobile mette ordine nel computo del tempo e rende chiare le stagioni. Nel lago, gioioso e connesso con discorsi e parole, il fuoco illumina e mette in chiaro direzioni scevre da vecchie ambiguità. Cose che si ripetono nel tempo con risultati deludenti esauriscono il loro corso. Sgombrare la strada da tali macerie e operare per il nuovo.

Grande invero è il tempo del sovvertimento. (R. Wilhelm)

La rivoluzione è creduta solo dopo. (Legge)

Parole chiave: nuovo ordine che si basa su nuove idee e modelli di comportamento; aprirsi al nuovo, anche se inusuale.  Si avvia una trasformazione positiva di tutto ciò che nel passato angustiava ed era causa di sofferenza.  Abbiate fiducia: anche se non è ancora manifesto, un grande cambiamento è alle porte.

i_ching_49_koLinee

1- Si viene avvolti nella pelle di una vacca gialla. Il tentativo di sovvertire lo status quo non riesce, i tempi non sono maturi. Occorre attendere e rimandare senza però allontanarsi da questa idea. Muta in 31, Stimolazione

2- Nel giorno stabilito si può sovvertire. Incamminarsi reca salute. Nessuna macchia. E’ il momento di agire affinché il cambiamento abbia il suo inizio. Muta in 43- Straripamento

3-Incamminarsi reca sciagura . Perseveranza reca pericolo. Quando per tre volte sia annunciato il sovvertimento, si può ricorrervi. La volontà è debole, e non produce risultati convincenti, anche a causa di mancata rispondenza e riluttanza della persona o situazione coinvolte.  Occorre fermarsi. Quando le persone o la situazione coinvolte renderanno manifesta e inequivocabile per tre volte la volontà di cambiare allora  si può agire con successo. Muta in 17- Il seguire

4- Il pentimento svanisce. Si incontra fiducia. Mutare l’ordinamento statale reca salute. Si può agire per cambiare le cose e introdurre elementi nuovi e costruttivi nella situazione. E’ bene in questa fase apportare modifiche consistenti alla struttura organizzativa in cui ci trova, in modo da far posto al nuovo. Muta in 63, Dopo il compimento

5- Il grande uomo cambia come una tigre. Ancora prima di interrogare l’oracolo egli incontra fiducia. Si è raggiunta la forza e la tensione giusta per operare il cambiamento voluto. La mossa decisiva può risultare da un nostro radicale cambio di prospettiva, in tal caso un successo straordinario è alle porte.  Il nostro agire cambia il mondo e l’ordine delle cose se anche noi stessi cambiamo.  Muta in 55, Abbondanza

6- Il nobile cambia come una pantera. Per l’uomo comune la muta avviene nel viso. Incamminarsi reca sciagura. Dimorare in perseveranza reca salute. Quando si vuole cambiare veramente lo si fa in modo radicale e profondo; solo quando le motivazioni sono deboli il cambiamento avviene in superficie, in apparenza. La situazione per avere un cambiamento radicale e all’altezza delle nostre aspettative non può progredire ancora e incamminarci per nuove vie e imprese porta a disgrazia. Quando invece si coltiva pazientemente il cambiamento sperato, quando si lavora con costanza e impegno su ciò che già si ha, vi è un sicuro progresso.   Muta in 13, Associazione

Comments are closed.