Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 17 – Seguire.

Il Tuono- eccitante- si pone  sotto il Lago- il sereno-  e lo segue nel movimento ascendente.  I segni interni, Monte e Vento, alludono alla tranquillità e alla persistenza.  L’eccitarsi  che porta a reagire deve rasserenarsi. Bisogna tranquillamente adattarsi  senza voler imporre ad altri le nostre richieste, in questo momento inopportune.

Sentenza Il seguire ha sublime riuscita. Propizia è perseveranza. Nessuna macchia. Le linee forti si pongono sotto le deboli e le seguono: qui la riuscita. Ciò che è fermo e inamovibile si ferma, ciò che è gioioso e sereno si alza. Dunque rasserenarsi nonostante le avversità e i motivi di malinconia siano presenti. Possiamo modificare il corso delle cose solo adattandoci ad esse, abbandonando il fare  in favore dell’essere: quando qualcosa non può essere cambiato secondo il nostro desiderio, invece di starsene a covare risentimento o costruire nuove strategie bisogna tranquillamente e con fermezza guardare avanti, alle nuove opportunità che ci aspettano.

Immagine In mezzo al lago sta il tuono: l’immagine del seguire. Così il nobile al tempo del crepuscolo rincasa per ristorarsi e riposare.  Il Tuono è sotto il Lago e lo segue, rinunciando a eccitare gli eventi . Nello stesso modo le attività  si calmano e sorge un periodo di serena  accettazione delle cose come sono. Si  abbandonano i vecchi atteggiamenti che generano tensione e sforzo, mentre si apre una stagione di riposo e serenità.

Linee

1- Le norme di condotta cambiano. Perseveranza reca salute. Uscire di casa e frequentare gente crea opere. Finora si seguiva ciò che richiedeva sforzo e adattamento a norme fisse e immodificabili. Si cambia direzione, è molto meglio aggregarsi a ciò che invece può crescere e svilupparsi al di fuori di tale situazione asfittica.   Muta in 45 Raccolta

2- Chi si accompagna al ragazzino perde l’uomo forte. Abbiamo una scelta da compiere: o stare con chi è immaturo e ci sta davanti o con chi è forte e tornare indietro. Tutte e due le cose non possiamo farle. Meglio quindi tornare a  quello che si sta lasciando indietro che proseguire verso obiettivi fumosi e incerti. Muta in 58 Sereno

3- Chi si accompagna all’uomo forte perde il ragazzino. Seguendo si trova quello che si cerca. Propizio è rimanere perseveranti.  Il piccolo se ne va, il grande arriva: si decide di cercare  ciò che è forte e certo, abbandonando debolezza e incertezza. Un comportamento forte allontana ciò che è debole e immaturo, e portando avanti questo atteggiamento nei vostri piani troverete ciò che cercate. Dunque agite per convincervi fino in fondo della situazione quale è, e non quale immaginate sia. E’ certamente un atto coraggioso che vi farà perdere qualcuno, o qualcosa, di inconsistente e poco chiaro. Muta in 49 Rivoluzione

4- Il seguire crea riuscita. Perseveranza reca sciagura. Percorrere la via con veracità reca chiarezza. Come potrebbe questo essere una macchia? Mantenete la calma, non agite per forzare le cose verso direzioni irrealizzabili, che purtroppo, vi stanno confondendo. Continuare a riporre le speranze in qualcuno o qualcosa che non può accondiscendere al vostro volere vi farà ancora più male. Siate onesti con voi stessi, siate coscienti e consapevoli che volete spingervi oltre il dovuto. Fatevi bastare ciò che già si è ottenuto e non tendete a strafare; questo atteggiamento nel tempo evita svantaggi.  Muta in 3  Difficoltà iniziale

5- Verace nel bene. Salute! Si prosegue nel modo più saggio, abbandonando ciò che è debole, incerto e causa di ansia.  Muta in 51 Tuono

6- Egli trova solido attaccamento e per di più viene anche legato. Il re lo presenta al Monte Occidentale. Si resta soli, non c’è più nessuno da seguire. E’ la fine. Per fortuna qualcuno è pronto a sostenerci,  ci richiama a rientrare nel mondo e trovare un modo per portare alla luce i nostri doni. Acquistiamo così onore e un posto di rilievo. Quando non vi è più nessuno da seguire si torna sempre a volgersi verso ciò che sostiene e dà forza.  Muta in 25 Innocenza 

 

Comments are closed.