Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 34 – La potenza del grande.

Tuono Zhen sopra

Cielo Chien sotto.

Le forti linee  salgono, originando un movimento. La forza presente all’interno  muove le cose esterne, ma può finire anche in atti meschini e oscuri.

Sentenza La potenza del grande. Propizia è perseveranza

La vera grandezza si esprime solo rimanendo corretti  e giusti. Se uno ha forza  per plasmare le cose,  bada  a non diventare troppo aggressivo e coercitivo verso gli altri;  credersi onnipotenti, essere superbi e unilaterali trasforma le nostre azioni in atti che non portano beneficio, ma tentano di manipolare gli altri; bisogna costantemente sorvegliare se stessi affinché il potere e l’ascendente che si possiedono non diventino tirannia o presunzione disgregante.

Immagine Il tuono sta in alto nel cielo: l’immagine della potenza del grande. Così il nobile non percorre sentieri che non corrispondono all’ordine.

La forza creativa denota una situazione di potenza, cioè di grandissime possibilità. Tuttavia una persona potente ha costantemente dentro di sé a mente due scelte: perseguire il bene o il male. Ordine e disordine dipendono dalla volontà di essere corretti o scorretti, di agire nel vero o nel falso, di dare briglia sciolta a desideri smodati o mantenersi entro i limiti consentiti. Bisogna evitare di usare il proprio ascendente sugli altri per dominarli e schiacciarli. Un tale potere non è orientato correttamente.

Linee 

1-  Potenza nelle dita dei piedi. Sciagura. Questo è certamente vero.

La volontà  non basta per esercitare il proprio influsso sugli altri; l’ impulso si esaurisce alla prima resistenza, per cui sicuramente non si riesce a condurre l’impresa voluta a compimento. Quando uno non ha basi solide e capacità durevole per effettuare qualcosa, è meglio desistere. Ciò è vero in ogni ambito della vita. Muta in 32 Durata

2- Perseveranza reca salute.

E’ favorevole continuare nell’impresa, sapendo mantenersi però modesti senza imporsi con la forza.  Muta in 55- Abbondanza.

3- L’ignobile agisce mediante la potenza, il nobile non agisce così. Continuare è pericoloso. Un capro cozza contro una siepe e si impiglia le corna.

L’ignobile è qualcuno che vuole imporsi con la forza esternamente senza avere dentro di sé le qualità per farlo; spinto dal desiderio di ottenere chissà quale  vantaggio si mette in pericolo esponendosi, senza ricavare niente in cambio e anzi avendo la peggio.  Il nobile invece si mantiene umile e attende, comprendendo che va incontro a vane lusinghe. Siamo come un capro  che stolidamente e testardamente si arrovella per uscire dal giusto limite, cercando bramosamente  qualcosa dagli altri, sforzandosi senza ottenere niente.  Muta in 54 Ragazza che si sposa 

4- Perseveranza reca salute. Pentimento svanisce. La siepe si apre, non vi è nessun groviglio. La potenza poggia sull’asse di un grande carro.

Mentre in precedenza ci si arrovellava nel costante sforzo di imporsi, restando bloccati con le corna nelle recinzioni limitanti dell’egoismo avido, qui si esprime la forza calma e flessibile del vero potere. Ora si è nella posizione di potersi avvicinare agli altri con vera umiltà, avendo corretto dentro di sé il modo di porsi e di pensare. Il cambio di prospettiva fa sì che altri  si avvicinino e simpatizzino con noi.  Correggendo il proprio comportamento l’impresa progredisce con il consenso degli altriMuta in 11  Pace

5- Perde il capro ma non se ne rammarica. Nessun pentimento.

Il capro è la forza arrogante e ottusa e non è necessario usarla ora, perciò si rinuncia ad essa.  Non si avrà da pentirsi di questa decisione.   Muta in 43 Risolutezza

6- Un capro cozza contro una siepe. Non può andare né indietro né avanti. Nulla è propizio. Se ci si accorge della difficoltà, questo reca salute.

Bloccati in una posizione scomoda, ci si ritrova isolati e immobilizzati. Non si può fare nulla per modificare la brutta esperienza, ma se si sopporta questa situazione difficile senza cercare di modificarla, prendendo atto della propria incapacità di gestire le cose, alla fine ci sarà un miglioramento.  Muta in 14 Possesso grande

 

Comments are closed.