Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

Esagramma 37- Casata

Vento, Sun sopra

Fuoco, Li sotto

Quando il fuoco si alza nel vento si fondono insieme nel cielo. Quando il vento, mite e  costante – e il fuoco, la chiarezza, sono le qualità presenti,  l’ordine si stabilisce piano piano, apportando i cambiamenti necessari nell’andamento generale di un’impresa, con costanza e facendo chiarezza. Tutto dipende dalle linee yin che, racchiuse dalle yang, sono gli elementi grezzi che piano piano vengono lavorati con la forza e la costanza. Anche nella famiglia, come in qualsiasi impresa,  i rapporti che si hanno tra i membri tendono sempre a modificarsi per il benessere generale, superando le oscurità  e gli ostacoli esistenti. L’elemento debole e femminile è la chiave che tenendo vivo il fuoco della comprensione  si applica  con le sue forze per favorire gli interessi di tutti e non soltanto i suoi desideri egoistici.

 La donna è chiamata a fare un’operazione illuminante verso i suoi doveri:  tutto dipende dalla sua capacità di ferma correttezza verso il gruppo a cui  appartiene, dal  senso di responsabilità verso i suoi interessi più veri e dal saper definire un giusto contatto con loro. 

Sentenza

La casata. Propizia è la perseveranza della donna.

La casata è trovare il giusto posto per ogni cosa. In una casata ognuno ha il suo ruolo:  madre e padre, figli e fratelli, sorelle e mariti, tutti operano ber il benessere generale della famiglia; in questo modo tutto è in ordine e il beneficio si allarga non solo alla famiglia ma a tutta la società. Anche noi, quando ci troviamo in un’impresa  a dover mettere ciascuna cosa al suo posto perché il tutto funzioni dobbiamo pensare al fine ultimo, al risultato finale che è di beneficio per tutti e non soltanto per noi stessi, per un nostro egoistico scopo. La donna, l’elemento debole e femminile, nella sua sentimentalità è soggetta sempre a dubbi e passi falsi; ma se essa tiene a mente le esigenze fondamentali, stabilendo in ordine di importanza i vari tasselli del mosaico, essa può riuscire a stabilire l’ordine e armonizzare ciascuna parte con l’altra, affinché la casata funzioni e l’impresa vada a buon fine. E’ la donna che deve agire, a lei la scelta di restare invischiata nel disordine o di stabilire l’equilibrio, liberandosi di ciò che non va più bene.

Immagine

Il vento scaturisce dal fuoco: l’immagine della casata. Così il nobile è coerente nelle sue parole e costante nelle sue azioni.

Il vento, mite, scaturisce dal fuoco,  la chiarezza. Anche una famiglia è tale se vi è  considerazione e  chiarezza tra i suoi membri. Il nobile si comporta come un membro della famiglia e quando prende un impegno poi lo rispetta con la massima coerenza; se afferma qualcosa,  poi la  esegue; se agisce deve agire secondo quanto ha affermato. Una casata non è solo un gruppo di persone che vive nella stessa casa, ma anche coloro con cui si vive giornalmente e si lavora.  Può essere un rapporto da cementare e rendere migliore, un’impresa a cui dedicare cura e attenzione. Per compiere questo, bisogna  intervenire con le parole e le azioni. Se con le parole si afferma qualcosa poi deve essere messa in pratica concretamente per essere veritiera e creduta dagli altri; e se si agisce lo si deve fare con costanza, senza cambiare idea ogni volta, in modo che anche gli altri agiscano con costanza. In questo modo l’impresa può prosperare.

 Linee

1- Salda chiusura all’interno della casata. Il pentimento svanisce.  La linea impedisce che il fuoco si disperda e riguarda il figlio.  Può succedere a volte che egli non rispetti le regole, minando così l’equilibrio tra i membri. Allora per impedire che  la disgregazione si diffonda  e torni l’ordine bisogna impartire ferree restrizioni. Chiudere le comunicazioni con l’esterno e imporsi un esame di coscienza all’interno fa si che le cause che hanno portato a questo punto svaniscano. Così il problema viene risolto sul nascere e non ci sarà più da preoccuparsi in futuro.Muta in 53 Progresso graduale

2- Ella non deve seguire il suo capriccio. Deve provvedere all’interno per il cibo. Perseveranza reca salute. La linea yin è instabile e capricciosa, è la moglie. Il suo posto è all’interno   ma vorrebbe venir meno ai suoi doveri, seguendo altri interessi esterni. Le influenze esterne non apportano beneficio in questa situazione, mentre deve volgersi a preparare ciò che dà nutrimento. Lo può trovare dentro di sé o in ciò che ha già a portata di mano.  Deve perciò continuare nel tempo a dedicarsi a questo. Muta in 9 Forza domatrice del piccolo

3- Quando nella casata la gente si accalora nasce pentimento per troppa severità. Cionostante, salute! Quando la donna e i bambini si trastullano e ridono ciò conduce infine all’umiliazione. La linea è forte tra due deboli, di transizione tra due Fuochi e al centro dell’Acqua: c’è tensione ed emotività ed è facile allora che sorgano amarezze e risentimenti negli altri. Ma quando si alza la voce con duri rimproveri verso la cerchia più vicina,  se il risultato è quello di riportare l’ordine, anche questo va bene, a patto però che il discorso venga preso sul serio e non rimanga una vana chiacchiera di cui sbeffeggiarsi, il che conduce solo a una grande umiliazione per tutta l’impresa. Perciò se si prendono dure decisioni, occorre in seguito non farsi sviare per poi cambiare idea. Muta in 42  Accrescimento

4- Ella è la dovizia della casa. Grande salute! La linea è yin, la moglie del fratello, e  si trova tra due forti, un posto che assolutamente le compete, da cui grande salute.  Si tratta di una persona che sa qual è il suo posto, che è l’anima della casa, è capace di portarla avanti e farla prosperare e crescere, giorno per giorno. Senza imposizioni, ma con dolcezza, essa introduce piano piano, con costanza, le linee guida per far fiorire l’impresa. Accoglie anche dall’esterno ciò che serve, senza diventarne succube. Muta in 13 Associazione 

5- Un re si avvicina alla propria casata. Non temete. Salute!  La linea è forte, è il capo della casata che sta tornando per riportare l’ordine. La sua sola presenza dissipa ogni timore perché ci si può affidare completamente. Muta in 22 Grazia

6- Il suo lavoro impone rispetto. Alla fine viene salute. E’ il patriarca della casata, il capo indiscusso in ogni circostanza. Ha raggiunto la sua posizione grazie alla costanza e la mitezza; ciò che ha creato e costruito nella sua vita   ha reso la famiglia un nome da stimare e rispettare; se  qualcuno mette in dubbio il suo valore  ha modo di ricredersi e tutto si risolve bene. Muta in 63 Dopo il compimento

37 Chia Jen -Casata Legge

 

 

 

 

Comments are closed.