Cercando il senso, cielo e terra si dividono.

LV- Fang- Abbondanza (J. Legge)

Fang indica progresso e sviluppo. Quando un re ha raggiunto il punto (espresso dal nome) non deve diventare ansioso (per la paura di un cambiamento). Egli deve essere come il sole a mezzogiorno.

1- Il primo NOVE, intero, mostra il soggetto incontrarsi con il suo compagno. Siccome hanno lo stesso carattere, non vi è errore. Avanza così riscontra approvazione.

2- Il secondo SEI, spezzato, mostra il soggetto circondato da cortine così larghe e spesse, che a mezzogiorno non può vedere la costellazione del Mestolo. Se egli procede (e cerca di illuminare il suo signore così rappresentato) egli sarà considerato con diffidenza e antipatia. Bisogna accarezzare i suoi sentimenti di sincera devozione in modo da commuovere (la mente del suo signore), e ci sarà buona fortuna.

3- Il terzo NOVE, intero, mostra il soggetto con una (ulteriore) cortina larga e spessa, attraverso la quale a mezzogiorno può vedere la (piccola) stella Mei. (Nell’oscurità) si frattura il braccio destro; ma non ci sarà nessun errore.

4- Il quarto NOVE, intero, mostra il soggetto in una tenda tanto pesante e spessa che a mezzogiorno può vedere la costellazione del Mestolo. Ma egli incontra il soggetto della (prima) linea, intero come lui. Ci sarà buona fortuna.

5- Il quinto SEI, spezzato, mostra il soggetto circondato da uomini di brillanti capacità. Ci sarà occasione di congratulazioni ed elogi. Ci sarà buona fortuna.

6- L’ultimo SEI, spezzato, mostra il soggetto con una casa grande, ma gli serve solo come cortina per la sua famiglia. Quando si affaccia alla porta c’è immobilità e in giro non c’è nessuno. Per tre anni non si vedrà nessuno. Ci sarà disgrazia.

Lascia un commento